DORMIRE “On the road”

Dormire negli Stati Uniti d’America è forse la cosa più semplice che si possa fare, infatti miriadi di motel sono disseminati anche nei luoghi più impensati, cosa che qui da noi non esiste assolutamente. Il “Motel” è un elemento indispensabile per il nostro viaggio “on the road” attraverso le strade degli Stati Uniti.

Prenotare o non prenotare….questo è il dilemma!!!!

Riguardo al fatto di prenotare o meno le vostre notti a “stelle e strisce”  vorrei parlarvi di alcune filosofie inerenti a questa tipologia di viaggio, e su come la nostra idea in merito sia cambiata da quando siamo partiti per la prima volta nel 2001. Quella volta, come avrete visto, pensammo di fare un viaggio senza prenotare nulla se non la prima e l’ultima notte a Los Angeles. Questo però può presentare inconvenienti notevoli soprattutto se affrontate questo viaggio in periodi di alta stagione (luglio/agosto). Nonostante noi non fossimo da quelle parti in Giugno devo dire che parecchie volte abbiamo incontrato notevoli difficoltà nel trovare un alloggio soprattutto in prossimità delle grandi attrazioni turistiche (ad esempio i grandi parchi nazionali) e nei micidiali week-end!!!! Questo stile di viaggio può essere intrapreso in quei periodi solamente se non avete problemi di budget e potete spendere senza problemi cifre astronomiche. In caso invece facciate parte dei “poveri turisti” come noi allora lasciate perdere questo stile di viaggio e fate come abbiamo fatto noi negli anni successivi.

Le Grandi Catene di Motel Americani

Nei due viaggi seguenti (2002 e 2003) ci siamo mossi in maniera totalmente differente e ne siamo stati estremamente soddisfatti.  Io vi consiglio di pianificare per bene il vostro viaggio e poi successivamente prenotare tutte le tappe via internet usufruendo, quando possibile, dei siti delle principali catene di motel:

quando prenoterete on-line dovrete fornire, ovviamente, il numero della vostra carta di credito ma state tranquilli…….non ci sarà nessun addebito fino a quando non usufruirete della stanza. All’atto della prenotazione vi verrà inviata una mail con tanto di “confirmation number” che voi stamperete ed utilizzerete come voucher una volta arrivati sul posto. Prestate molta attenzione alla “deadline” ovvero il termine ultimo per poter disdire la prenotazione senza alcun addebito. E qui viene il bello in quanto potrete cancellare la vostra prenotazione (senza addebiti di sorta) fino a poche ore dal giorno che avete prenotato. Facciamo un esempio, per il Motel 6 potete disdire la prenotazione senza nessuna spesa se lo fate entro le ore 18 del giorno precedente.

Questo elemento vi permetterà così di poter mantenere un elevatissimo grado di “libertà” liberandovi così dai vincoli che avreste, ad esempio, prenotando e prepagando un viaggio “fly & drive” in agenzia. A noi è capitato un paio di volte di dover cambiare, per cause di forza maggiore, il nostro itinerario e non abbiamo mai avuto nessun problema o brutta sorpresa. Nel viaggio del 2002 il tremendo incendio che devastò lo stato del Colorado ci costrinse ad un cambio di itinerario improvviso e con una semplice telefonata gratuita (toll free) siamo riusciti a disdire senza spendere un solo centesimo di euro.

Altro elemento importantissimo di questo stile di viaggio è dato dal fatto di non dover cercare il motel più conveniente quando si arriva da tappe lunghe o particolarmente stressanti utilizzando così il tempo guadagnato per vivere la nostra avventura al meglio visto che così facendo avremo la possibilità di arrivare anche molto tardi quando ormai le ombre della sera sono calate……anche se avete la prenotazione in mano nel caso di arrivo a destinazione a tarda ora è sempre consigliabile avvertire il motel con una semplice telefonata, mi raccomando!!!!

Il terzo vantaggio consiste nella tranquillità con cui potrete avvicinarvi ai posti di maggior interesse turistico senza dovervi preoccupare di non trovare una stanza o di dover pagare una “bettola” come la suite imperiale del “Grand Hotel”!!!! Dovete sapere dell’usanza dell’americano medio a spostarsi in massa nel weekend. Fate molta attenzione, se state cercando un posto dove dormire  in concomitanza a questi tre eventi fatidici e non avete prenotato nulla…..

 

- Siete nei pressi di attrazioni turistiche molto famose (Es: Parchi Nazionali o Località balneari)

- E’ venerdì sera (magari in Luglio o Agosto)

- Le prime ombre della sera iniziano a calare

….se si verifica questo particolare “allineamento” potreste avere brutte sorprese!!!! Un venerdì del tipo appena descritto lo abbiamo passato durante il viaggio di USA 2001 sulla costa del Pacifico (CA 1) nei pressi di S.Simeon/S.Luis Obispo ed è stata una vera tragedia…..tutti i motel, anche i più grossi erano pieni e le topaie più immonde ti offrivano una camera a prezzi inimmaginabili!!!

 A testimonianza di questo fatto potete osservare che nelle offerte contenute all’interno di quelle riviste gratuite che si trovano un po’ ovunque nei Fast-Food o nei Family-Restaurant, gli sconti sui motel, sono validi tutta la settimana “SUNDAY/THURSDAY” (da Domenica a Giovedì) ciò significa che per il Venerdì e il Sabato sono cavoli vostri!!!

Ok, dopo tutti questi discorsi vi riassumo in due righe i vantaggi di intraprendere un viaggio negli Stati Uniti prenotando preventivamente via internet sui siti delle grandi catene TUTTE le tappe del vostro viaggio:

  1. nonostante la “prenotazione” si mantiene il 100% di libertà di cambiamento in quanto non si sborsa un solo euro prima e si può disdire senza nessun costo fino a poche ore dal giorno di arrivo.

  2. Si guadagna tempo prezioso in quanto non si deve perdere tempo nella ricerca di un bel motel conveniente e si può arrivare a destinazione anche quando ormai è buio……..basta una semplice telefonata per avvertire il gestore del motel.

  3. Tranquillità assoluta di avere sempre la vostra bella stanza anche in luoghi molto battuti dai turisti e durante i “famosi” week-end dove spesso trovare una stanza al giusto prezzo diventa un’impresa impossibile.

Direi che vi ho detto tutto il mio pensiero su questo argomento.

Ah, un’ultima precisazione…….tutto quello che ho scritto sopra è riferito alle prenotazioni fatte nei Motel delle grandi catene direttamente dai loro siti ufficiali.

Gli altri siti di prenotazioni On-Line……

 Ho appena fatto quella precisazione perchè ci sono tantissimi altri siti che si occupano di prenotazioni online di stanze di albergo in tutto il mondo. Questi siti non sono da scartare a priori ma presentano alcuni svantaggi che possono compromettere gravemente tutto il discorso che ho fatto in precedenza. Questi siti sono praticamente dei “mediatori” tra voi e i proprietari dei Motel, fate quindi molta attenzione quando prenotate perchè spesso possono pretendere una “caparra” sulla vostra prenotazione addebitandovi preventivamente una cifra sulla vostra carta di credito all’atto della prenotazione. Ovviamente anche qui si può ugualmente disdire ma diventa tutto più fastidioso quando ci hanno già addebitato dei soldi, alla fine ci si rimetterà sempre qualcosa visto che le banche difficilmente permettono transazioni di denaro gratuitamente.

Bisogna però dire che non sempre è possibile effettuare prenotazioni con i siti ufficiali delle “Grandi Catene” e quindi spesso ci si avvale di questa ulteriore possibilità. Ad esempio noi quest’anno abbiamo prenotato le due notti nei pressi del Sequoia National Park a Three Rivers in California tramite uno di questi siti perchè era l’unico modo per farlo……in fondo non abbiamo mai avuto problemi anche in questo modo.

Ecco alcuni di questi siti da noi utilizzati senza incontrare problemi:

Prestate comunque un pochino più di attenzioni alle clausole ed eventuali vincoli quando procedete con prenotazioni tramite questi siti.

Dentro ai Parchi Nazionali

Un discorso particolare deve essere fatto per chi desidera dormire all’interno dei principali Parchi Nazionali Statunitensi, in questo caso non troverete mai un Motel delle grandi catene e tanto meno riuscirete a prenotare qualcosa tramite i siti che vi ho appena elencato. Ci sarebbe un discorso lungo da fare riguardo al “monopolio” che alcune aziende stanno esercitando su questo tipo di prenotazioni come ci ha spiegato Carlo (Jack London) su free.it.viaggi.usa ma non mi voglio addentrare in questo tipo di problematiche non essendo una persona che lavora nel “settore”. Vi dico solo che se volete prenotare online una stanza o una cabin all’interno di un grande Parco nazionale dovete procedere attraverso questo sito:

Se vi muovete con largo anticipo da qui riuscirete a prenotare le vostre notti all’interno di Parchi Nazionali come il Grand Canyon o Yellowstone……prima vi muovete e più possibilità avrete di trovare i posti migliori al prezzo minore. Noi abbiamo utilizzato questo sito per prenotare le cabin all’interno di Yellowstone sia nel 2002 che nel 2003……ma non solo, quest’anno ci siamo sparati anche una caldissima notte (49°) all’interno della micidiale Death valley. Solitamente vi viene addebitata immediatamente la prima notte del vostro soggiorno quindi state bene attenti durante la programmazione del vostro itinerario.

Torna alla PAGINA INDICE o prosegui per un’altra sezione.